Statuto

Società civile e politica
A parlar male dei politici lo abbiamo imparato da loro, sgrammaticati e ignoranti, coerenti per lo più solo con interessi personali ed elettorali, sguaiati e volgari, disonesti e bugiardi. Insomma, quelli che ci hanno fatto passare la voglia di andare a votare.
Ma intanto, che noi si vada a votare o no, quelli ci comandano. Allora forse è ora che noi, i cittadini, la società civile, si faccia la nostra parte. Quella società civile che comprende associazioni, circoli, chiese, singoli cittadini, comunità, famiglie, lavoratori, artigiani, commercianti, imprenditori, eccetera. Quella società civile che ha interesse a portare in politica, nell’amministrazione pubblica, i suoi rappresentanti liberi dai partiti.
Per questo è stata costituita l’associazione culturale senza fini di lucro denominata

Civitas Novara Piemonte Italia
Civitas Novara

Con le seguenti finalità:
1.1. individuare nella società civile persone disponibili all’attività politica locale e nazionale;
1.2. formare e preparare tali persone all’amministrazione pubblica;
1.3. proporle al voto dei cittadini in liste civiche, indipendenti da qualsivoglia partito;
1.4. sostenere le loro candidature e i compiti che dovessero essere loro affidati per elezione o per nomina.
 
Con i seguenti principi e vincoli:
Premesso che per l’Associazione è essenziale e irrinunciabile la promozione e la difesa della persona umana di qualunque sesso, religione, etnia, credo politico, condizione sociale ed economica dall’origine della vita fino al suo termine naturale, l’Associazione in tutte le sue espressioni
2.1. difende e promuove i principi liberali e cristiani che sono alla base della civiltà occidentale;
2.2. obbedisce alla Costituzione della Repubblica Italiana e alle leggi della Repubblica Italiana, pur ravvisando in esse necessità di modifiche e implementazioni;
2.3. è aperta, fatto salvo quanto precede, al dialogo e al confronto costruttivi con partiti politici e Associazioni;
2.4. è aperta, fatto salvo quanto precede, al dialogo e al confronto costruttivi con ideologie, fedi e religioni diverse.
 
Pertanto Civitas opera nel modo seguente:
• individua e propone percorsi e strumenti idonei a formare all’amministrazione pubblica, anche in considerazione della multi etnicità della popolazione;
• organizza seminari, incontri, conferenze su temi coerenti con la formazione che si vuole realizzare;
• dialoga e collabora con altre Associazioni nell’organizzazione di eventi che rispondano, per temi e contenuti, alle finalità essenziali nonché ai principi e vincoli dell’Associazione.
 
Educazione e formazione:
E’ convinzione dell’Associazione che chi si propone in ruoli pubblici debba avere un’adeguata preparazione culturale. In Civitas sono raccomandati e si favoriscono specialmente – ma non esclusivamente - la conoscenza e lo studio,
• delle dottrine sociali italiane e straniere;
• dei grandi maestri del pensiero democratico italiani e stranieri;
• delle correnti filosofiche che sono/sono state ispiratrici di movimenti politici e partiti e della storia degli stessi con le loro ricadute economico-sociali;
• della Costituzione della Repubblica Italiana e dell’Unione Europea;
• delle normative sul lavoro e il partenariato;
• dei provvedimenti e delle leggi riguardanti la famiglia, la risposta ai suoi bisogni, il suo sostegno e la sua centralità sociale.
 
Il funzionamento dell’Associazione è regolato da uno statuto qui riprodotto parzialmente. Per conoscerlo tutto è possibile scaricarlo nella sezione download.

 
Torna alla pagina precedente